Magazzini automatici

Magazzini automatici: le tecnologie fanno la differenza

Nei magazzini automatici il software di gestione e gli impianti di prelievo e deposito fanno la differenza. Ecco i principali sistemi e i settori in cui sono più efficienti.

Perché un magazzino automatico porta tanti vantaggi? L'innovazione è, in questo senso, un fattore chiave sia dal punto di vista del sistema di gestione sia sotto il profilo delle tecnologie che svolgono le operazioni di prelievo e deposito a scaffale. 

I principali impianti di prelievo e deposito per magazzini automatici
Sul mercato esistono diversi modelli di impianti che utilizzano specifiche macchine per le operazioni di prelievo e deposito. Dai trasloelevatori a forcole alle navette al piano multi-shuttle: ogni soluzione ha caratteristiche distintive che la rende più o meno adatta a lavorare nei diversi settori, a seconda ad esempio della tipologia delle Unità di carico, delle esigenze dei cicli, delle necessità di stoccaggio.  

Ecco i principali impianti:

Trasloelevatore a forcole telescopiche per scaffalature in semplice profondità

Macchina che ha come pregio una buona capacità di realizzare cicli, ma impianto che ha una scarsa capacità in termini di stoccaggio.

Trasloelevatore a forcole telescopiche per scaffalature in doppia profondità

Impianto che rispetto al precedente raddoppia la capacità in termini di stoccaggio, ma ha una minore capacità di realizzare cicli. Inizia ad essere importante avere canali (in questo caso di 2 elementi) che stocchino materiali dello stesso codice e lotto di produzione.

Trasloelevatore a forcole telescopiche per scaffalature in doppia profondità
Trasloelevatore con shuttle per scaffalature in multi profondità

Trasloelevatore con shuttle per scaffalature in multi profondità

Impianto che predilige la capacità di stoccaggio alla velocità di esecuzione dei cicli di prelievo e deposito. Fondamentale è avere canali con materiale omogeneo per codice e lotto.

Trasloelevatori sterzanti

Macchine che possono asservire più corsie parallele (e non); si possono montare sistemi di presa a forcole e a shuttle operanti su qualunque tipo di scaffalatura.

Trasloelevatori sterzanti

Con navette al piano e shuttle

Soluzione che rappresenta la modalità per velocizzare il prelievo e deposito delle merci, sempre su magazzini con scaffalatura in multiprofondità.

Con navette al piano multi-shuttle

Con navette al piano multi-shuttle

Ultima evoluzione del concetto di velocizzazione dei cicli in un magazzino multiprofondità: si approfitta del fatto che lo shuttle non è più legato alla navetta al piano dal cavo di alimentazione, ma è alimentato a batteria, per poter gestire con una singola navetta al piano 2 o più shuttle mascherando di fatto i tempi di percorrenza lungo i canali multiprofondità.

Il sistema di gestione del magazzino automatico (WMS)

Efficienza, sicurezza e controllo di qualità sono garantiti dal sistema di gestione del magazzino automatico (WMS). Grazie all'automazione e al controllo realizzato mediante un software dedicato, pochi operatori per turno di lavoro sono in grado di ottemperare a tutte le funzionalità di magazzino previste. In particolare, tra le attività che vengono gestite direttamente dal software figurano:

  • Interfaccia con il sistema di gestione superiore di stabilimento (ERP)
  • Ingresso delle merci a magazzino controllandone sagoma e peso
  • Identificazione delle merci mediante lettura etichetta bar-code con associazione del materiale ai vari clienti
  • Stoccaggio automatizzato della merce in scaffale secondo le logiche date dalle classi di rotazione (ABC) della tipologia di merce
  • Gestione della mappa di magazzino
  • Gestione di materiali in quarantena o stagionatura
  • Prelievo mirato di uno specifico pallet o di un pallet di una specifica referenza scelto secondo le logiche FIFO, LIFO, Lotto, ecc.
  • Prelievo parziale del prodotto da una singola UDC con relativa gestione/memorizzazione della quantità residua
  • Gestione della scorta minima legandola, tramite interfaccia ad ERP aziendale, ai programmi di produzione e al lead time di produzione o riacquisto del prodotto
  • Gestione di prelievi di materiali per ispezioni di qualità
  • Gestione puntuale e immediata dell’inventario
  • Implementazione di tutti i report necessari richiesti
Il sistema di gestione del magazzino automatico (WMS)

CONTATTACI PER SAPERNE DI PIÙ

Per ricevere maggiori informazioni compila il form.