Ferretto Group premiato a Sarajevo per lo sviluppo internazionale

Ferretto Group - L'azienda (unica italiana) è tra i più significativi investitori in Bosnia.
Il premio per lo stabilimento di Usora. Il Gruppo tra le 12 aziende selezionate dalla FIPA - Foreign Investment Promotion Agency - e premiate a Sarajevo.

Il Gruppo, uno dei principali operatori nel panorama delle soluzioni di stoccaggio e del material handling a livello italiano ed europeo, è stato selezionato tra i "più significativi investitori stranieri in Bosnia Erzegovina" per il 2018.

Ad assegnare il premio, che vanta oramai una lunga tradizione e viene organizzato da oltre 10 anni, è stata la FIPA -Foreign Investment Promotion Agency of Bosnia and Herzegovina - che ha voluto così valorizzare il progetto che sta portando alla realizzazione del nuovo sito produttivo di Usora.

Ferretto Group è l'unica italiana tra le 12 aziende che hanno ricevuto il riconoscimento che, come spiega la FIPA, "è un modo per ringraziare le imprese estere per il loro contributo allo sviluppo economico della Bosnia Erzegovina, all'occupazione e a tutti gli altri indicatori economici che si fondano su questi investimenti".

"Siamo onorati di questo premio - sottolinea il CEO di Ferretto Group Miguel Fabra - Si tratta di un riconoscimento a un progetto in cui crediamo molto, tassello strategico di quel disegno complessivo attraverso cui vogliamo affrontare le nuove sfide del mercato internazionale. L'investimento in Bosnia va infatti di pari passo con il processo di riconversione della sede storica in Italia. Ferretto Group potrà così contare, da un lato, su Usora quale centro di specializzazione nella produzione delle scaffalature metalliche, dall’altro su Vicenza, che sarà il motore della ricerca e dello sviluppo: il luogo dove il futuro dell'automazione di Ferretto Group prenderà forma".

Presente in Bosnia dal 2014, Ferretto Group sta infatti ampliando la sua capacità di produzione attraverso un investimento di 8 milioni di euro a Usora. Quello che sta per nascere è un nuovo stabilimento di 20 mila metri quadrati che sarà a tutti gli effetti il polo della produzione di scaffalature metalliche e carpenteria. Nel corso dei prossimi anni sono in programma nuovi investimenti con la possibilità di un ulteriore ampliamento fino a raggiungere una superficie di 50 mila metri quadrati e oltre 250 dipendenti.

A ricevere il premio per Ferretto Group, durante la cerimonia di Sarajevo, è stato Dzemal Klepic, direttore generale di Ferretto Group Central Europe.

Every solution, just one provider

Contattaci